Quattro chiacchiere con...

Cain Olsen

Hai voglia di presentarti a tutti noi?
Di origine Norvegese, nato in Inghilterra, cresciuto in Toscana, vivo tra Ponte di Legno e Finale Ligure con mia moglie Alice e i nostri 3 figli. Questa è la spiegazione "breve" con la quale solitamente giustifico il mio particolare nome: Cain Olsen! Ho iniziato a praticare alpinismo negli anni del liceo frequentando in particolare la zona delle Alpi Apuane in Toscana. Successivamente ho allargato la mia attività a tutto l'arco alpino salendo gli itinerari più famosi e aprendo qualche via nuova. Nel 2002 ho deciso di fare della mia passione la mia professione frequentando un corso UIAGM / IFMGA per diventare Guida Alpina. Lo Stato con la Legge 6/89, e la Regione Lombardia, con la L.R. 26/2002, riconoscono nell'Aspirante Guida Alpina, nella Guida Alpina e nell'Accompagnatore di Media Montagna le uniche figure professionali che possono offrire a terzi prestazioni di accompagnamento in montagna ed insegnamento delle tecniche alpinistiche e scialpinistiche. Ho organizzato viaggi e spedizioni extraeuropee in Nepal, Patagonia, Groenlandia, Norvegia, Medio Oriente e Nord America. Laureato in Scienze motorie e istruttore subacqueo, quello che amo di più è trasmettere la mia esperienza e la mia grande passione per la montagna a tutte quelle persone che si avvicinano per la prima volta alle nostre bellissime attività.

Ci dici quali sono la tua più grande qualità ed il tuo più grande difetto?
Tanta energia, non riuscire a stare mai fermo. Sono sia qualità che difetto!

Qual è stato il momento più buio della tua carriera?
Quando ho perso un amico durante una gita in montagna

Quale è stato il momento più brillante della tua carriera?
Aprire una via in montagna con mio figlio maggiore Joshua, 16 anni.

Quale è stato il momento più divertente della tua carriera?
L’energia positiva che scorre tra me e le persone che accompagno. Questo succede spesso: sono fortunato. Alcuni pensano che il nostro lavoro si limiti a trasmettere esperienza e nozioni tecniche, in realtà vendiamo emozioni!

Quali sono i consigli che daresti ad un giovane che intende seguire i tuoi passi sotto il punto di vista della tua carriera sportiva?
Avere tanta passione, sapere trasmettere sempre energia positiva e fare tanta esperienza su terreni facili.

Spostiamo le lancette dell'orologio in avanti di 10 anni: chi sarai? Cosa starai facendo? In che veste ti immagini?
Quello di adesso con qualche acciacco in più!

Ti và di condividere con noi il tuo più grande sogno a livello sportivo e a livello personale?
A livello sportivo continuare ad arrampicare nei posti più belli al mondo. Per esempio, sono appena tornato da Wadi Rum (Giordania), un posto magico per la scalata. A livello personale, condividere queste esperienze con mia moglie e i miei figli.

9. Quale è il tuo articolo preferito di Salice? Ci spieghi il perché di questa preferenza?
Difficilissimo rispondere a questa domanda con un range di prodotti così belli e tecnici… Voglio provarli tutti!



Via Suganappa 10, 22015,
Gravedona ed Uniti, Como, Italy
Tel. +39 0344 85224
Fax +39 0344 89177 - salice@saliceocchiali.it
P.IVA IT 00232090134
[ Information for data processing ]


Download : Catalogues | Poster | Video | Logos

Press : News | Press Release | Paper ADV | Newsletter

| Contacts | Links Partners |

English Version


Follow us: