GOGGLES


SKI HELMETS


SUNGLASSES


BIKE HELMETS

Salice: the sports brand of Italy

Salice is the sports brand of Italy. We are a manufacturer of sunglasses and goggles since 1919. Salice provides advanced and innovative products to those who practice outdoor activities including but not limited to skiing, snowboarding, cycling, motocross, sailing, canoeing and much more. We are devoted to fine Italian design and, thanks to the invaluable input of our athletes and R&D team, to continuous technological improvements. Our brand derives from the founding family, Salice, and our current EC, Anna Salice, is the third generation in charge. Salice is today, more than ever, synonymous with sport, speed, energy, and adrenaline. These values constitute the core of our business philosophy. The safety of our products and the protection they guarantee to our athletes and to everyone who wear them is one of our invaluable strengths. Salice collections are guaranteed "Made in Italy" and fully manufactured in our factory on the picturesque lake Como.


Notizie dal mondo Salice

Ultime Notizie

DEROMEDIS AGAIN: ANOTHER VICTORY!

Great victory in the Skicross World Cup for our Salice! Our champion Simone Deromedis achieved this prestigious first place (second victory for him this season) in Barukiani (Georgia) with an amazing final always led. Behind him the Swede David Mobärg and the Swiss Tobias Baur. “It's really wonderful: after the fall I had problems with both

Read All

ERIK CANOVI SHINES BACK: SILVER FOR HIM AND FOR SALICE!

On Saturday in Bormio, on the snow of the Stelvio slope and in the Youth Ski Mountaineering World Cup, a podium arrived for our Salice! In the Sprint Race, Under 20 category, Erik Canovi took second place just 5 seconds behind the Spaniard Biel Pujol Parramon and ahead of his teammate Hermann Debertolis. Pics Instagram @ERIK.CANOVI

Read All

TWO IMPORTANT VICTORIES FOR SALICE OCCHIALI IN THE WEEKEND!

On Sunday in the Skicross World Cup which took place in St. Moritz, our testimonial Simone Deromedis, athlete of the Italian national team, took the lead right from the start of the Big Final and was never caught arriving at the finish line alone. On Saturday another victory for the Austrian athlete Sabine Schöeffmann: a wonderful performance

Read All

Quattro chiacchiere con...

Joel Philippot

MTB

Il nostro pubblico è composto da sportivi di diverso livello e di numerose discipline, così come da affezionate persone che credono nel marchio Salice e nella sua centenaria storia tutta italiana.

Hai voglia di presentarti a tutti noi?
Ciao a tutti, sono Joel Philippot, ho 14 anni e ho iniziato a praticare ciclismo all’età di 4 anni nel G.S. LUPI. Ho cominciato un percorso che mi appassiona molto ancora oggi, che corro nella categoria esordienti 2° anno e partecipo a delle gare nazionali di Mountain bike.

Ci dici quali sono la tua più grande qualità ed il tuo più grande difetto?
Come tutti gli sportivi si deve avere la mente molto libera e forte per affrontare i momenti più difficili, che ti dice di provarci sempre qualunque sia la circostanza. Infatti penso sempre alla citazione “la gara finisce dopo la linea e mai prima”: questo credo sia la mia qualità maggiore invece un mio difetto è la poca sintonia con la salita.

Qual è stato il momento più buio della tua carriera?
Avendo solamente 14 anni e un solo anno nel percorso agonistico, non ci sono mai stati dei momenti bui. Sono caduto molte volte sia in allenamento che in gara senza gravi conseguenze ma dagli errori che faccio cerco di migliorare in ogni circostanza.

Quale è stato il momento più brillante della tua carriera?
Il momento più brillante della mia carriera per ora è stata la stagione 2023 ed il momento migliore è stato ai campionati Europei Giovanili, al Ciocco in provincia di Lucca che comprendevano 3 prove: nel xc Olimpico sono riuscito ad ottenere la 25° posizione nella categoria esordienti 1° anno e 5° tra gli italiani..

Quale è stato il momento più divertente della tua carriera?
Ce ne sono stati tanti di momenti divertenti in particolare lo scorso anno nel periodo di febbraio sono andato in ritiro con la mia squadra ed è stato un modo per legare tanto e condividere molti momenti per divertirsi oltre all'allenamento. Oppure quando ero più piccolo dopo gli allenamenti o le gare stavamo tutti insieme per divertirci e giocare.

Quali sono i consigli che daresti ad un giovane che intende seguire i tuoi passi sotto il punto di vista della tua carriera sportiva?
I consigli che darei ad un giovane sono che il ciclismo non deve diventare un agonia perchè poi si rischia di smettere dopo pochi mesi e soprattutto di iniziare a pedalare se si ha in qualche modo un po' di passione perchè poi ci si innamora da soli di questo sport e ci sono molti piccoli passi da fare.

Spostiamo le lancette dell'orologio in avanti di 10 anni: chi sarai? Cosa starai facendo? In che veste ti immagini?
Sinceramente tra 10 anni non so nè chi sarò nè cosa starò facendo e neanche in che veste mi immagino. Però spero che il ciclismo faccia ancora parte della mia vita magari non a livello agonistico ma credo di partecipare a qualche granfondo o marathon e soprattutto spero ancora di poter essere nella squadra in cui sono ora.

Ti và di condividere con noi il tuo più grande sogno a livello sportivo e a livello personale?
Il mio sogno per la stagione 2024 sarebbe vincere una gara di livello nazionale e arrivare nei primi 5 al campionato italiano giovanile però come ho fatto la scorsa stagione non mi pongo troppi sogni o obiettivi ma metto giù la testa e mi alleno il meglio possibile per arrivare agli appuntamenti importanti, pronto per dare il meglio di me stesso.

9. Quale è il tuo articolo preferito di Salice? Ci spieghi il perché di questa preferenza?
L'articolo Salice che preferisco sono gli occhiali 026 per la leggerezza e la lente che trovo perfetta per la Mountain bike perchè mi trovo bene sia nel bosco sia nelle strade con il sole. Con questi occhiali abbino il casco Gavia che trovo anche questo ottimo per la Mountain bike per i tanti fori che permettono all’aria di passare.

Guarda i Modelli preferiti da Joel Philippot

Ultimi Modelli

RACE HELMET

RACE helmet by Salice Occhiali was created with the aim of accompanying the most demanding skiers during their competitions at an international level. This is demonstrated by testimonials such as Simone Deromedis, athlete of the Italian national team who competes in the Skicross World Cup and Andrey Drukarov, Lithuanian alpine skier who competes in the World Cup in super-giant slalom, giant slalom and special slalom. As its name suggests, “RACE” helmet is a model dedicated to performance and its certifications also demonstrate this: EN 1077: 2007 with the highest protection class A, the American ASTM F 2040-2011 and that linked to federation FIS RH 201. The RACE helmet - on which it is possible to affix the chin guard and there are six air vents, 4 at the top and 2 at the rear - is made with an ABS shell, a particularly rigid and resistant thermoplastic polymer which is combined with the internal part in EPS, an expanded plastic capable of absorbing impacts finished with padding in hypoallergenic and antibacterial material. Salice created this model in four sizes: S (56 cm), M (58cm), L (60cm), XL (61cm). The chin strap is equipped with a micrometric buckle covered with a comfortable and soft tab. Externally the RACE helmet features the Salice writing on the top part of the shell, a thin Italian flag on the front and rear. Also on the back is the essential elastic and relative pin necessary to fix and stabilize the ski goggles. CERTIFICATIONS EN 1077: 2007 cl

Read All


107 SKI GOGGLE

The 107 model is the novelty for the 2024/25 season with which Salice Occhiali is aimed at Junior skiers: its dimensions are in fact intermediate between the goggles aimed at smaller skiers and those designed for adults, making it perfect for teenagers or for those who have a small face. It is appreciated for its compactness and clean aesthetics with its full-mask cylindrical lens that hides the soft three-layer foam of the hypoallergenic velvet facial support. The 40 mm high elastic with non-slip silicone is then equipped with double adjustment and is offered with new colours. In the 24/25 season the choice of this detail is therefore expanded, benefiting from bands with the black SALICE writing on the tertiary green background or with fuchsia SALICE written on a black background. The 107 mask is compatible with our helmets in the catalogue, as well as with most helmets from other brands on the market. Regarding the lenses, there are numerous possibilities of choice: in its standard version, the mask is fitted with a double mirrored RW lens (DARWF - cat S3) by ZEISS in polycarbonate with 400 nm UV protection, anti-scratch and anti-fog, which reduces the reflected rays of the light and increases filtering properties. Alternatively, you can choose a Double Lens (DAF) amber (cat S1), orange (cast S2) or transparent (cat S0). Further lenses available are the RW Clear (cat S1), Radium (cat S2), the CRX Polarflex (photochromic - polarized cat S2/S3) and the Quattro (cat S4)

Read All


106 SKI GOGGLE

With the 106 model Salice Occhiali introduces the concept of magnetic lens attachment. 8 magnets are housed in the frame of the mask as well as in the lens so that the lens can be change quickly and easily. It will be enough to present the optical screen a few millimeters from the body of the mask to appreciate the work of the magnets, their tightness and the absolute stability of this technology. On an aesthetic level, the 106 model is equipped with a cylindrical lens where the writing Salice appears in the lower right part with the usual company font: a lens that completely hides the soft three-layer foam of the hypoallergenic velvet facial support, making it a mask essential and aesthetically clean. The 40 mm high elastic with non-slip silicone is then equipped with double adjustment and is offered with new colours. In the 24/25 season the choice of this detail is therefore expanded: in addition to total black, where both the embossed writing and the background are black, the variants with black writing on a tertiary green background or with fuchsia writing on a black background are added. 106 mask is compatible with our helmets in the catalogue, as well as with most helmets from other brands on the market and incorporates OTG (Over The Glasses) technology which allows traditional eyeglasses to be worn and housed inside. . From the catalog there are 4 colors available while 2 are the lenses that the customer will find in the hard case: the RW double mirrored lens (DAR

Read All


Tecnologia Lenti

IR Infrared lenses

For best eye protection against optical radiations: our lens IR infrared is available. Optical radiation damages on the eyes are due to their wavelength and power. Radiations are ultraviolet UV light (length: 100-380 nm), visible light (length: 380-780 nm) and infrared IR-A light (length 780 m-1 mm). IR lens totally stops the absorption of UV lights (UV-A, UV-B, and UV-C) cause of several diseases (cataract, retina degeneration, and photokeratoconjunctivitis). It stops blue light absorption (380-550 nm) one of the cause of photoretinitis. It stops the absorption of infrared IR-A rays, which cause heat damage on eyes, cataracts, damages on retina and cornea and keratocongiuntivitis. IR lens guarantees a clear vision and best depth; protection cat. 2.


RWX by NXT® lenses 2-4


Notizie dal mondo Salice

Quattro chiacchiere con...

Joel Philippot

MTB

Il nostro pubblico è composto da sportivi di diverso livello e di numerose discipline, così come da affezionate persone che credono nel marchio Salice e nella sua centenaria storia tutta italiana.

Hai voglia di presentarti a tutti noi?
Ciao a tutti, sono Joel Philippot, ho 14 anni e ho iniziato a praticare ciclismo all’età di 4 anni nel G.S. LUPI. Ho cominciato un percorso che mi appassiona molto ancora oggi, che corro nella categoria esordienti 2° anno e partecipo a delle gare nazionali di Mountain bike.

Ci dici quali sono la tua più grande qualità ed il tuo più grande difetto?
Come tutti gli sportivi si deve avere la mente molto libera e forte per affrontare i momenti più difficili, che ti dice di provarci sempre qualunque sia la circostanza. Infatti penso sempre alla citazione “la gara finisce dopo la linea e mai prima”: questo credo sia la mia qualità maggiore invece un mio difetto è la poca sintonia con la salita.

Qual è stato il momento più buio della tua carriera?
Avendo solamente 14 anni e un solo anno nel percorso agonistico, non ci sono mai stati dei momenti bui. Sono caduto molte volte sia in allenamento che in gara senza gravi conseguenze ma dagli errori che faccio cerco di migliorare in ogni circostanza.

Quale è stato il momento più brillante della tua carriera?
Il momento più brillante della mia carriera per ora è stata la stagione 2023 ed il momento migliore è stato ai campionati Europei Giovanili, al Ciocco in provincia di Lucca che comprendevano 3 prove: nel xc Olimpico sono riuscito ad ottenere la 25° posizione nella categoria esordienti 1° anno e 5° tra gli italiani..

Quale è stato il momento più divertente della tua carriera?
Ce ne sono stati tanti di momenti divertenti in particolare lo scorso anno nel periodo di febbraio sono andato in ritiro con la mia squadra ed è stato un modo per legare tanto e condividere molti momenti per divertirsi oltre all'allenamento. Oppure quando ero più piccolo dopo gli allenamenti o le gare stavamo tutti insieme per divertirci e giocare.

Quali sono i consigli che daresti ad un giovane che intende seguire i tuoi passi sotto il punto di vista della tua carriera sportiva?
I consigli che darei ad un giovane sono che il ciclismo non deve diventare un agonia perchè poi si rischia di smettere dopo pochi mesi e soprattutto di iniziare a pedalare se si ha in qualche modo un po' di passione perchè poi ci si innamora da soli di questo sport e ci sono molti piccoli passi da fare.

Spostiamo le lancette dell'orologio in avanti di 10 anni: chi sarai? Cosa starai facendo? In che veste ti immagini?
Sinceramente tra 10 anni non so nè chi sarò nè cosa starò facendo e neanche in che veste mi immagino. Però spero che il ciclismo faccia ancora parte della mia vita magari non a livello agonistico ma credo di partecipare a qualche granfondo o marathon e soprattutto spero ancora di poter essere nella squadra in cui sono ora.

Ti và di condividere con noi il tuo più grande sogno a livello sportivo e a livello personale?
Il mio sogno per la stagione 2024 sarebbe vincere una gara di livello nazionale e arrivare nei primi 5 al campionato italiano giovanile però come ho fatto la scorsa stagione non mi pongo troppi sogni o obiettivi ma metto giù la testa e mi alleno il meglio possibile per arrivare agli appuntamenti importanti, pronto per dare il meglio di me stesso.

9. Quale è il tuo articolo preferito di Salice? Ci spieghi il perché di questa preferenza?
L'articolo Salice che preferisco sono gli occhiali 026 per la leggerezza e la lente che trovo perfetta per la Mountain bike perchè mi trovo bene sia nel bosco sia nelle strade con il sole. Con questi occhiali abbino il casco Gavia che trovo anche questo ottimo per la Mountain bike per i tanti fori che permettono all’aria di passare.

Guarda i Modelli preferiti da
Joel Philippot

News

DEROMEDIS AGAIN: ANOTHER VICTORY!

Great victory in the Skicross World Cup for our Salice! Our champion Simone Deromedis achieved this prestigious first place (second victory for him this season) in Barukiani (Georgia) with an amazing final always led. B... Read All


ERIK CANOVI SHINES BACK: SILVER FOR HIM AND FOR SALICE!

On Saturday in Bormio, on the snow of the Stelvio slope and in the Youth Ski Mountaineering World Cup, a podium arrived for our Salice! In the Sprint Race, Under 20 category, Erik Canovi took second place just 5 secon... Read All


TWO IMPORTANT VICTORIES FOR SALICE OCCHIALI IN THE WEEKEND!

On Sunday in the Skicross World Cup which took place in St. Moritz, our testimonial Simone Deromedis, athlete of the Italian national team, took the lead right from the start of the Big Final and was never caught arrivin... Read All


Ultimi Modelli

RACE HELMET

RACE helmet by Salice Occhiali was created with the aim of accompanying the most demanding skiers during their competitions at an international level. This is demonstrated by testimonials such as Simone Deromedis, athlete of the Italian national team who competes in the Skicross World Cup and Andrey Drukarov, Lithuanian alpine skier who competes in the World Cup in super-giant slalom, giant slalom and special slal ... Read All


107 SKI GOGGLE

The 107 model is the novelty for the 2024/25 season with which Salice Occhiali is aimed at Junior skiers: its dimensions are in fact intermediate between the goggles aimed at smaller skiers and those designed for adults, making it perfect for teenagers or for those who have a small face. It is appreciated for its compactness and clean aesthetics with its full-mask cylindrical lens that hides the soft three-layer foa ... Read All


106 SKI GOGGLE

With the 106 model Salice Occhiali introduces the concept of magnetic lens attachment. 8 magnets are housed in the frame of the mask as well as in the lens so that the lens can be change quickly and easily. It will be enough to present the optical screen a few millimeters from the body of the mask to appreciate the work of the magnets, their tightness and the absolute stability of this technology. On an aesthetic l ... Read All


Tecnologia Lenti

Polarized lenses

Human eye cannot separate the horizontal rays from the vertical rays composing the light. Polarized lens contains a special “polarizing filter”, which absorbs the horizontal rays, responsible of glare and image distortions, and keeps the vertical rays only. Polarized lens assures the best vision, the right colours and contrast perception and a bigger comfort, as it absorbs the glares that normally strain the eye.


Photochromic lenses

Photochromic lenses contain substances that are sensitive to UV rays that change their chemical structure based on the intensity of the light. The lens has a light base color that gets darker when sunlight is more intense, to quickly return to its original color when the light fades. This technology allows you to always wear glasses, passing from shaded areas to particularly bright areas and vice versa. The colors available are CRX bronze and smoke (passage from category 1 to 3) available on models 019 - 005; bronze (change of category from 2 to 4) on models 59G-008 - 007 and transparent (change of category from 0 to 2) on model 838.




Via Suganappa 10, 22015,
Gravedona ed Uniti, Como, Italy
Tel. +39 0344 85224
Fax +39 0344 89177 - salice@saliceocchiali.it
P.IVA IT 00232090134
[ Information for data processing ]


Download : Catalogues | Poster | Video | Logos

Press : News | Press Release | Paper ADV | Newsletter

| Contacts | Links Partners |

English Version


Follow us: