Quattro chiacchiere con...

Mattia Stenico

Hai voglia di presentarti a tutti noi?
Ciao sono Mattia Stenico, ho 17 anni, vivo a Trento e frequento il liceo scientifico Martino Martini.

Ci dici quali sono la tua più grande qualità ed il tuo più grande difetto?
La mia più grande qualità é la mia determinazione e di conseguenza la mia dedizione nel mio sport. Il mio più grande difetto é il fatto che sono molto metodico e che quindi appena esco dal mio schema mentale mi perdo un po’, questo é uno degli aspetti su cui sto lavorando.

Qual è stato il momento più buio della tua carriera?
Il momento più buio della mia carriera é stato la scorsa stagione, iniziata sottotono per gli strascichi della mononucleosi e quando le sensazioni erano tornate ad essere buone una caduta nella quale ho riportato un edema osseo al femore mi ha fermato per due mesi.

Quale è stato il momento più brillante della tua carriera?
Il momento più brillante della mia carriera sono state le prime due settimane di Maggio del 2024 in cui sono riuscito ad inanellare al sabato la vittoria della gara internazionale di mtb a Nervesa della Battaglia, il giorno seguente la vittoria alla Piccola Tre Valli Varesine e a distanza di 5 giorni la vittoria al Campionato Europeo di team relay con la nazionale.

Quale è stato il momento più divertente della tua carriera?
Il momento più divertente della mia carriera é stato la settimana ai Campionati Europei da allievo a Pila perché é stata la mia prima convocazione in maglia azzurra, l’atmosfera era quella di un grande evento ma non avevamo nessuna pressione essendo ancora piccoli.

Quali sono i consigli che daresti ad un giovane che intende seguire i tuoi passi sotto il punto di vista della tua carriera sportiva?
Se dovessi dare un consiglio ad un ragazzo a cui piacerebbe iniziare a correre in bici sarebbe quello di non focalizzarsi troppo sul risultato, concentrandosi invece su sè stesso, migliorandosi di volta in volta, facendo sempre tutto avendo come fine ultimo il divertimento.

Spostiamo le lancette dell'orologio in avanti di 10 anni: chi sarai? Cosa starai facendo? In che veste ti immagini?
Se devo pensare a dove mi immagino tra 10 anni mi piace pensarmi nel ciclismo, come atleta, rendendo così la mia passione il mio lavoro.

Ti và di condividere con noi il tuo più grande sogno a livello sportivo e a livello personale?
Il mio sogno a livello sportivo è quello di vestire la maglia iridata, a livello personale invece, se il ciclismo non dovesse essere la mia strada mi piacerebbe laurearmi in medicina.

Quale è il tuo articolo preferito di Salice? Ci spieghi il perché di questa preferenza?
Il mio articolo preferito di Salice sono gli occhiali 029 perché li ho visti in gruppo e mi piacciono; per quanto riguarda le lenti presumo che la loro qualità sia la stessa di quelle che ho provato io, quindi ottima.



Via Suganappa 10, 22015,
Gravedona ed Uniti, Como, Italy
Tel. +39 0344 85224
Fax +39 0344 89177 - salice@saliceocchiali.it
P.IVA IT 00232090134
[ Information for data processing ]


Download : Catalogues | Poster | Video | Logos

Press : News | Press Release | Paper ADV | Newsletter

| Contacts | Links Partners |

English Version


Follow us: