Quattro chiacchiere con...

Eduard Michael Grosu

Hai voglia di presentarti a tutti noi?
Ciao a tutti! Sono Grosu Eduard-Michael, il primo ciclista profesionista rumeno, vincitore di 44 titoli di campione nazionale in tutte le discipline ciclistiche in tutte le categorie e vincitore di 19 gare professionistiche su strada. Mi sono avvicinato al ciclismo all’età di 5 anni grazie a mio padre ex campione rumeno negli anni ’80 e da quel momento non sono mai sceso dalla bicicletta

Ci dici quali sono la tua più grande qualità ed il tuo più grande difetto?
La mia più grande qualità penso che sia la determinazione e il fatto che non mollo mai quando ho qualcosa in testa. Il più grande difetto è che mi arrabbio con me stesso quando le cose su cui ho lavorato non finisco come pensavo io.

Qual è stato il momento più buio della tua carriera?
Il momento più buio della mia carriera è stato nel 2011 quando ero vicino a smettere di correre perché sentivo che i sacrifici fatti non erano ripagati così come mi meritavo. Solo grazie alla famiglia ho continuato a crederci e nel 2014 sono passato professionista.

Quale è stato il momento più brillante della tua carriera?
Il momento più brillante è stato di sicuro l’anno 2019: sono stato costante ed ho vinto 5 corse e avevo sempre il morale alto, partendo sempre con la mentalità vincente. Adesso ho le stesse sensazioni di 3 anni fa!

Quale è stato il momento più divertente della tua carriera?
Il momento più divertente era di sicuro quando ero piccolo, un allievo e andavo a fare tutte le gare possibili in una settimana: dalla strada, alla mountainbike, per la pista…

Quali sono i consigli che daresti ad un giovane che intende seguire i tuoi passi sotto il punto di vista della tua carriera sportiva?
I miei consigli sono quelli di seguire sempre il proprio sogno, di fare tutto il possibile per raggiungere il proprio sogno e di sicuro se fai le cose per il verso giusto, se ti diverti facendo quello che fai, un giorno il sogno diventerà realtà.

Spostiamo le lancette dell'orologio in avanti di 10 anni: chi sarai? Cosa starai facendo? In che veste ti immagini?
Fra 10 anni…Saro lo stesso Eduard Grosu "l’orsetto di Brasov” ed un aiuto per i giovani romeni che vorranno raggiungere il loro sogno, investendo tempo e denaro per farli arrivare al mondo dei professionisti. Spero di essere in “campo” come DS o come manager di una squadra con radici romene e dare il 100% per far crescere il ciclismo nel mio paese cosi come sto facendo adesso insieme a mio padre.

Ti và di condividere con noi il tuo più grande sogno a livello sportivo e a livello personale?
A livello sportivo ho sempre sognato di indossare quella maglia bianca con l’arcobaleno sopra: sarà difficile facendo parte dalla Romania ma magari un giorno proverò in un’altra disciplina (Pista) e magari un giorno il sogno non sarà più solo un sogno. A livello personale, per il momento penso che mi basti quello che ho: vivo una vita normale, ho una bella famiglia, una bella bambina di nome Eva e non posso chiedere di più.

9. Quale è il tuo articolo preferito di Salice? Ci spieghi il perché di questa preferenza?
I miei articoli preferiti sono il casco Salice Vento e gli occhiali 022. Il casco è il migliore casco usato da me in 25 anni di carriera: leggero, aerodinamico e molto ventilato. Gli occhiali sembrano fatti per la mia faccia, hanno delle lenti bellissime che non si appannano quando piove e non si rigano per niente.



Via Suganappa 10, 22015,
Gravedona ed Uniti, Como, Italy
Tel. +39 0344 85224
Fax +39 0344 89177 - salice@saliceocchiali.it
P.IVA IT 00232090134
[ Information for data processing ]


Download : Catalogues | Poster | Video | Logos

Press : News | Press Release | Paper ADV | Newsletter

| Contacts | Links Partners |

English Version


Follow us: